Chiamaci allo  02 86 88 20 41

Home » Materiale di consumo » Sapone mani

Sapone mani

Uno dei prodotti più usati in praticamente tutti gli ambienti di lavoro è certamente il sapone mani, il detergente che si trova nei pressi di qualsiasi lavabo o lavandino per il lavaggio delle mani.

Nelle abitazioni private la scelta del sapone è spesso dettata dalla suggestione delle pubblicità o dalla preferenza di una profumazione rispetto ad un’altra;
nelle attività commerciali invece entrano in gioco numerosi fattori, la cui analisi definisce e detta le regole per la corretta scelta del sapone mani.

Uno dei fattori principali è certamente il consumo in relazione al numero degli utilizzi. Se ad esempio gli utilizzatori lavano spesso le mani, ad esempio gli addetti di una officina, è bene utilizzare un sapone delicato adatto a lavaggi frequenti.

Alcuni ambienti di lavoro devono invece agire in conformità alle normative di sicurezza utilizzando saponi antibatterici o saponi disinfettanti. Si tratta ad esempio del personale di ospedali e case di cura, ma anche chi lavora nella manipolazione di alimenti, quindi nelle cucine, bar, ristoranti e mense.

La normativa HACCP infatti prevede proprio l’uso di saponi antibatterici di tipo liquido e che devono essere erogati da dispenser automatici, a fotocellula, o con meccanismo di erogazione che ne consenta l’utilizzo senza agire mettendo a contatto diretto le mani. Si tratta dei noti dispenser con leva a gomito, questi permettono infatti di non toccare il dispenser con le mani sporche assicurando così una elevata igiene.